Conoscere meglio l’omeopatia

Donne incinte, bambini, anziani… A chi si rivolge l’omeopatia?

I medicamenti omeopatici si rivolgono a tutti. I medici generici e gli specialisti li utilizzano nella loro pratica quotidiana perché si rivelano utili in molti settori: medicina generale, pediatria, otorinolaringoiatria, allergologia, ginecologia…

Adulti, bambini e anziani possono quindi assumere i medicamenti omeopatici prescritti dal loro medico o consigliati da un professionista sanitario.

Anche le donne incinte possono ricorrere all’omeopatia, facendo tuttavia attenzione e rispettando scrupolosamente la prescrizione del medico e le precauzioni d’uso dettagliate sulla confezione o sul foglietto illustrativo del medicamento.