Boiron Schweiz

Médicaments sans indication

Farmaci senza indicazione

I farmaci omeopatici senza indicazione sono più frequentemente indicati con il loro nome latino, come, per esempio, Arnica montana, Ignatia amara, Chamomilla vulgaris, ecc.
Ne esistono varie migliaia.: nomenclatura da scaricare


Uno stesso farmaco può essere utilizzato per sintomi molto vari e diversi.
Di conseguenza, non comportano, come indicato dalla loro denominazione, né indicazioni né posologia e la legislazione in vigore impedisce di allegarvi un foglietto d’istruzioni.

Di fatto, solo gli specialisti sanitari sono capaci di scegliere il farmaco più adatto per ogni loro paziente.



Le sostanze di base utilizzate per fabbricare un farmaco omeopatico (come, per esempio, l’Arnica montana) hanno tre origini diverse:

  • un’origine minerale: rame, zolfo…
  • un’origine vegetale: belladonna, arnica…
  • un’origine animale: ape, veleno di serpente…


Animazione tubetti e dosi

Dopo diluzione e dinamizzazione della sostanza di base, si ottengono alcune diluzioni omeopatiche della stessa che sono poi utilizzate per la fabbricazione delle forme galeniche sottostanti:

  • tubetti di granuli
  • dosi in globuli
  • compresse
  • gocce da bere
  • fiale da bere
  • supposte
  • ovuli
  • pomate
  • triturazioni o polveri omeopatiche

Questi farmaci omeopatici possono essere utilizzati per sintomi molto diversi. Per esempio, uno stesso farmaco può essere prescritto in caso d’insolazione, di punture d’insetti, di stati influenzali, di mal di testa, ecc.


Non è possibile assegnare a questi farmaci un’indicazione precisa a scapito delle altre, ed è per questo motivo che sono detti “senza indicazione”. L’indicazione sarà scelta di volta in volta dal professionista sanitario, il quale terrà conto:

  • delle circostanze di apparizione dei sintomi;
  • delle caratteristiche dei sintomi (localizzazione, intensità, condizioni di aggravamento e di miglioramento);
  • delle caratteristiche (antecedenti) e della personalità del paziente (carattere, modo di vita…);

per definire la sua prescrizione o il suo consiglio.


In funzione di tutti questi criteri, il professionista sanitario avrà a sua disposizione gli elementi necessari per scegliere la sostanza di base più appropriata.


Questi prodotti sono disponibili in tutte le farmacie e, secondo la loro diluzione e, quindi, la loro categoria di consegna, possono essere anche disponibili nelle drogherie.

 

I modelli presentati sono quelli francesi